Passione ribelle (All The Pretty Horses)
FOR

clip_image001

Regista:

Billy Bob Thornton

Attori:

Matt Damon, Henry Thomas, Penélope Cruz, Lucas Black.

Nazione:

Usa

Anno:

2000

Durata:

11

Descrizione:

John Grady Cole è un giovane texano senza fisso lavoro che decide di cercare fortuna in Messico, ma una volta superato il confine scopre che la vita non è così facile come aveva pensato…
Un film di passioni appunto, se poi queste siano rivolte ad una donna, ad un ideale di vita o ad un amico, poco importa. Tratto dal best-seller (il primo di una triologia) di Cormac Mc Carthy “Cavalli Selvaggi”, narra le vicende di John Grady Cole (Matt Damon / “Il Talento di Mr. Ripley” – “La Leggenda di Bagger Vance”) una sorta di esule dei tempi; cresciuto dal nonno in un ranch del texas, alla sua morte, a cui segue la vendita della proprietà, si troverà privato delle sue radici, ma con un’immensa voglia di non cadere preda della nuova civiltà e del progresso, bensì di continuare sulla strada dei suo avi. L’unica soluzione appare un viaggio in Messico alla ricerca di un’ultima frontiera ancora selvaggia in compagnia dell’amico Lacey (Henry Thomas / l’ex ragazzo prodigio di “E.T.”).
La loro strada li condurrà, non senza qualche intoppo come il ragazzo pistolero Blevins (Lucas Black / “Pazzi in Alabama” – “X-Files”), in una favolosa hacienda messicana dove si allevano cavalli. Qui John riuscirà non solo a realizzare il suo sogno di allevatore, ma anche a trovare l’amore: Alejandra (Penelope Cruz / “Tutto su Mia Madre”), figlia del ricco proprietario messicano.Ma, come di consueto, la felicità può essere piuttosto effimera e gli eventi inizieranno a precipitare in maniera incontrollabile. Accusato di omicidio, contrastato dal padre di Alejandra e incarcerato in un paese straniero, a John Grady Cole occorrerà una volontà di ferro per uscire dalla spinosa situazione e ritrovare la sua amata.La pellicola di Billy Bob Thornton (già regista di “Lama Tagliente”, sceneggiatore ed attore / “Armageddon”) vanta sicuramente una fotografia di prim’ordine, anche in ragione degli splendidi scenari texani, e messicani, ed un cast di buon livello, le interpretazioni dei protagonisti, come anche dei ruoli di contorno sono molto valide. Matt Damon incarna, anche fisicamente, la figura ideale di John Grady Cole, un ragazzo troppo giovane costretto a crescere in fretta, ma che mantiene dentro di se sempre ben saldi i valori dell’onore e dell’amicizia. Tra l’altro appare chiara la sua costante ricerca di una figura paterna, prima nel suo stesso principale e poi nel giudice a cui racconterà la sua odissea.Di contro sono presenti dei luoghi abbastanza comuni sia nella descrizione del Messico, tipico stato sudamericano in cui il denaro può comprare più o meno tutto e dove il valore della vita di un uomo viene quindi misurato in relazione ai suoi “pesos”, sia nella gestione della storia d’amore, scontatissima, tra John ed Alejandra (personalmente mi ricorda molto il film “Revenge” con Kevin Kostner e Madeleine Stowe).Frasi come: “Speravo che tu venissi!” – “Sono venuto perché speravo di trovarti qui!” oppure “Non voglio che tu cavalchi nei campi con mia nipote!” e via dicendo sono scontate e stucchevoli e sviliscono il film cha altrimenti sarebbe potuta essere una bella epopea in un west che ormai non c’è più (siamo negli anni quaranta).Nel complesso una sorta di opera incompiuta che non si colloca in un preciso genere, cosa che non sarebbe di per se grave, ma che, soprattutto, mette troppa carne al fuoco risultando così incapace di decollare. Come ultima annotazione va inoltre sottolineato che il tutto è pervaso da un buonismo (da parte americana, si intende) eccessivo, che francamente è poco credibile.
Curiosità: il guado del famigerato “Rio Grande” che segna il confine tra Stati Uniti e Messico, non è stato girato su quel fiume, bensì sulle sponde del “Chama” nei pressi di Abiquiu.
La Frase:
– “Ti amo e ti amerò sempre, fino alla morte, lo giuro su Dio!”
– “L’ho sempre saputo.”
Indicazioni:Passione, amore ed un pizzico di avventura, se questo è ciò che cercate, lo troverete qui.

I commenti sono chiusi.